Programma Riduzione emissioni di gas esilarante dalla concimazione azotata

Ridu­zione della nitri­fi­ca­zione dell'azoto nel suolo e dell'emis­sione di gas esila­rante grazie all'impiego di addi­tivi nel concime

Numero programma UFAM 0151
Sito del programma tutta la Svizzera
Tito­lare di programma First Climate
Urs Brodmann
Ridu­zioni di emissioni
(in t di CO₂e)
Stimati fino al 2030: 77'923
Già emessi al 2019: 9'859
Stato del programma Regi­strato dall'UFAM: 29.09.2016
Messa in esercizio: 01.10.2016
Numero programma UFAM
0151
Sito del programma
tutta la Svizzera
Titolare di programma
First Climate
Riduzioni di emissioni
(in t di CO₂e)

Stimati fino al 2030: 77'923
Già emessi al 2019: 9'859
Stato del programma
Registrato dall'UFAM: 29.09.2016
Messa in esercizio: 01.10.2016

In breve

Le emissioni di gas esila­rante prove­nienti dalla conver­sione dell'azoto nel suolo figu­rano al secondo posto, dopo la fermen­ta­zione ente­rica dei rumi­nanti, fra le fonti signi­fi­ca­tive di emissioni di gas serra nell'agri­col­tura svizzera.

Il gas esila­rante risulta dopo la conci­ma­zione come prodotto secon­dario della transfor­ma­zione batte­rica dell'azoto dalla sua forma di ammo­niaca alla sua forma di nitrato (cosi­detta nitri­fi­ca­zione), nonché durante il processo contrario di deni­tri­fi­ca­zione. Circa i due terzi delle emissioni di gas esila­rante fuorie­scono così diret­ta­mente dai suoli agricoli. Il resto risulta indi­ret­ta­mente dall'azoto che va perso sotto forma di ammo­niaca e nitrato.

Un approccio impor­tante di ridu­zione di queste emissioni è la ridu­zione delle perdite di azoto prove­niente dai suoli agricoli. Esistono in quest'ambito nume­rose misure, spesso raggrup­pate sotto il termine gene­rico di «buona pratica agricola».

Un secondo approccio consiste nello stabi­liz­zare l'azoto nella sua forma di ammo­niaca mediante speciali addi­tivi per concimi e cola­ticci. Sul mercato esistono diversi tipi di cosid­detti inibi­tori della nitri­fi­ca­zione. Tuttavia, visti i loro costi elevati, non sono usati su larga scala né in Svizzera né in Europa. Il programma mira a ridurre il prezzo di vendita degli inibi­tori della nitri­fi­ca­zione per favo­rire un loro utilizzo su più grande scala.

Sussidio della Fonda­zione KliK

La Fonda­zione KliK ha proposto lo sviluppo di approcci meto­dici con studi di fatti­bi­lità. In base a questo sono state conve­nute le moda­lità di incen­ti­va­zione con il tito­lare di programma. La rimu­ne­ra­zione delle ridu­zioni di emissioni atte­state dall'UFAM consente di ridurre in modo consi­de­re­vole i prezzi dei prodotti.

Elenco dei partecipanti (progetti)

Il programma è rivolto
alle imprese

Piattaforma Imprese